Instagram

Seguimi!

Pinksie The Whale

16 maggio 2016

SAVE THE DATE FRONTEPinksie The Whale torna a Milano andando a tuffarsi negli spazi dell’Acquario Civico dal 21 al 24 maggio, portando con sè la consueta mostra d’arte e un’asta benefica – prevista per martedì 24 maggio alle ore 19.30 – battuta da Filippo Lotti, Amministratore Delegato di Sotheby’s Italia.

Pinksie the Whale è un progetto educativo internazionale nato a Londra nel 2012 con l’obiettivo di insegnare ai bambini il valore della diversità attraverso l’arte e la creatività​.

Le attività di Pinksie sono ispirate ai libri di Pinksie the Whale, una balena rosa che affronta magiche avventure per vincere la sua paura della diversità. Il team di PINKSIE ogni anno pubblica un nuovo libro della collana Pinksie the Whale, lavora con scuole, artisti, gallerie, musei e organizza laboratori creativi, mostre, letture ed eventi benefici per la raccolta di fondi a favore dei bambini.

“Pinksie – Art Circus” è stato realizzato in collaborazione con IED – Istituto Europeo di Design e Associazione Mercuriocon la partecipazione di 10 scuole milanesi, 867 bambini e 21 artisti che hanno seguito una serie di laboratori creativi tenutisi nella primavera 2016.

I curatori – insieme ad artisti e creativi IED di diverse aree – hanno realizzato 4 laboratori lavorando in classe con i giovani studenti, con l’obiettivo di creare opere d’arte e trasmettere il valore della diversità. Altri artisti hanno contribuito all’edizione PINKSIE 2016, lavorando nelle scuole e donando loro opere per l’asta, tra questi: Alice Cattaneo, Anna Frigerio, Marika Hasuike, Andi Kacziba, Patricia Fraser Silva, Giovanna Lentini, Natalie Silva, Velasco Vitali.

I bambini, tuttavia, sono sempre al centro e veri protagonisti del progetto, dalla fase iniziale di ideazione, alla realizzazione, fino all’esposizione conclusiva.

Pinksie in numeri:

  • 3 libri illustrati per bambini Pinksie the Whale for Adventurers Only, Pinksie the Whale and the Deep Blue Sea, Pinksie the Whale a third helping
  • 4 città Londra, Milano, Bergamo e Torino
  • 21.000 bambini coinvolti insieme alle loro famiglie
  • 250 artisti (pittori, scultori, registi, fotografi, stilisti, designer, grafici, illustratori, architetti, musicisti, scrittori)
  • 52 scuole italiane e straniere (inglesi, arabe, cinesi, francesi, svizzere, ebraiche)
  • 7 mostre pubbliche al Royal College of Art e Rose Lipman Building (London), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Rotonda della Besana, Galleria Jannone, Museo Kartell (Milano), GAMeC (Bergamo), Spazio Ersell (Torino)
  • 65.000 € donati a 4 charity per bambini: Associazione CAF Onlus, Gosh, Lyla Nsouli Foundation, M2M
  • 5 aste benefiche con Christie’s – UK, Sotheby’s e Christie’s– Italia
  • 5 workshops in Expo Gate
  • 1 balletto Pinksie realizzato dall’Accademia Teatro alla Scala
  • 3 festival Book City (Milano), Festival della Mente (Sarzana) e Festival della Scienza (Bergamo)  
  • 1 concerto Pinksie Extravaganza Night con Charlotte Kelly dei Soul2Soul, Paola Turci, ​Marco Glaviano e Camila Raznovich
  • 4 patrocini istituzionali: ADI – Associazione del disegno industriale, Comuni di Milano, Bergamo, Torino
  • 20 eventi pubblici tra lettura animate, parate e spettacoli teatrali in librerie, musei, gallerie d’arte, piazze e teatri– Londra, Milano, Bergamo
  • 200 e più presenze stampa: es. “The Guardian”, “Vogue”, “Vanity Fair”, “Marie Claire”, “Il Giornale”, “Corriere della Sera”, “La Repubblica”, “L’internazionale”

 

PINKSIE NEGLI ANNI PASSATI:

Nel 2015 Pinksie – Mappamondo voleva condividere l’accoglienza che Milano ha saputo dare nel corso degli anni a chi ha deciso di stabilirsi nella nostra città. Pinksie ha aperto una finestra per affacciarsi sul mondo – visto con gli occhi di bambini che abitano a Milano portandosi dentro culture e tradizioni di Paesi diversi dal nostro – coinvolgendo 15 scuole milanesi, 2500 bambini e oltre 100 artisti durante una serie di laboratori creativi tenutisi fra marzo 2014 e marzo 2015.

Per Informazioni: www.pinksie.org www.associazione-mercurio.orgwww.ied.it