Explore

montagna

COME

Ricette di Carnevale: i grostoli della Nonna Adottiva

31 gennaio 2016

In Trentino si chiamano grostoli quelli che altrove sono galani, nastri, chiacchiere, frappe e cenci. A Carnevale, cascasse il mondo, sono sulla neve. Quando arrivo in montagna per la settimana di sci più bella dell’anno, le scale di casa preannunciano già il benvenuto della Nonna Adottiva: un delicato odorino di fritto che satura l’atmosfera. Sarà l’aria pulita, sarà l’abilità della cuoca, sarà che so cosa mi attende, ma…

COME

Ricette di Carnevale: dal Trentino lo smacafám della Nonna Adottiva

17 gennaio 2016

“Vieni in cucina che t’insegno a fare lo smacafám”, mi dice in tono abbastanza perentorio la Nonna Adottiva. Ho un attimo di esitazione. Non é una ricetta che si prepara solo a Carnevale? Il commento è un sonoro soffio emesso dalle narici, un lampo negli occhi che significa “non sai proprio niente” e un gesto rapido con la mano che, nella lingua corrente, sta per “bubbole quisquilie e sciocchezze”.…

PERCHÉ

Neve per principianti

6 dicembre 2015

In qualche magica mattina d’inverno, riesco a essere sulle piste prestissimo, non appena gli addetti agli impianti hanno finito di bere il caffè e mi lasciano salire. Correre per essere la prima ad assaggiare la neve perfetta, vellutata eppure croccante sotto gli sci, mi stampa in viso un sorriso ineffabile per almeno un paio di giorni. Nelle prime ore, tuttavia, le sciatrici sono una rarità: son tutti ragazzi…

PERCHÉ

Foliage: la bellezza dell’autunno.

2 novembre 2015

La parola foliage è entrata nel mio vocabolario da relativamente poco tempo. Una volta significava “vado con papà a vedere i larici che cambiano colore in Val di Rabbi”. Foliage significa trascorrere l’autunno a osservare i colori della natura che cambiano. Da bambini, ci insegnano a gioire di questo spettacolo e poi, se smettiamo di andare a scuola a piedi o di passeggiare fuori città, ce ne dimentichiamo.…

COME

Apfelstrudel: la ricetta dello strudel di mele

17 ottobre 2015

Quando comincia a nevicare, potete parcheggiarmi su una panchetta vicino alla stufa a olle e puntare il mio sguardo verso l’infinito. Siete pregati di lasciarmi a portata di mano una scorta indefinita di Apfelstrudel. Queste parole valgano anche come testamento spirituale per quando un giorno avrò bisogno della badante: per farmi felice basteranno una bella poltrona con una coperta sulle ginocchia, una località alpina e dosi abbondanti di…

PERCHÉ

5 motivi per correre in montagna d’estate

30 agosto 2015
5 motivi per correre in montagna

La montagna d’estate è il paradiso, questo l’abbiamo già definito. Quest’anno la stagione è particolarmente asciutta, quindi ancora più gradevole per chi vuole rimanere in alpeggio fino all’autunno e fare sport outdoor anche per molte settimane. Vi darò alcuni buoni motivi per alzarvi la mattina e andare a correre in montagna, anche se temete di non essere abbastanza allenati. Non vi annoierò con dettagli tecnici che lascio a…

COME

Cucina del cuore: la polenta di patate

24 agosto 2015

Avete notato come spesso i cibi più semplici, soprattutto quelli che gli anglosassoni amano chiamare comfort food, siano poco fotogenici? Ci sono foodblogger e stylist bravissime a impiattare persino la zuppa di porri ma, se guardate attentamente la protagonista, è grigiolina e non particolarmente attraente. Il purè? È sempre il cuscino d’accompagnamento di qualcosa di più interessante, altrimenti da solo appare sconsolatamente informe. Questo non significa che questi…

PERCHÉ

Antropologia del maschio montano

18 agosto 2015
maschio di montagna

Eccomi giunta, finalmente, ad affrontare un tema che mi è sembrato starvi molto a cuore: il maschio montano. A seguire, una breve guida e alcune istruzioni sommarie per l’avvicinamento della specie che, anzitutto, si può dividere in due sottocategorie, affini, ma differenti nei tratti per fenomenologia: il maschio autoctono montano e il montano trapiantato in città. Il primo ha cominciato a farsi crescere la barba a vent’anni e…

COME

Cocktail per l’estate in Sud Tirolo: Hugo.

15 agosto 2015
Cocktail estivo: Hugo

Confesso che quest’estate ho sviluppato una lieve dipendenza da Hugo cocktail. La leggenda racconta che Hugo sia stato creato a Naturno (ridente paesino a circa quaranta chilometri a nord-ovest di Bolzano) dal barman Roland Gruber. È una diavoleria recente, giacché la nascita è datata 2005, ma negli anni ha riscosso un successo notevole soprattutto tra il pubblico femminile. Come si prepara? È assolutamente necessario lo sciroppo di sambuco;…

DOVE

10 motivi per amare la montagna d’estate.

14 agosto 2015
montagna d'estate

Il mondo dei vacanzieri si divide equamente in due partiti: quelli che non concepiscono nulla di diverso dal mare – nelle sue declinazioni di tintarella, isolette, atolli e vele – e i montagnofili duri e puri. Pur amando l’acqua, non nego di far parte della seconda categoria. Voi, però, non ditemi che quest’anno non avete sentito la necessità di un po’ di fresco: il primo motivo per amare…