Gita in campagna: a caccia d’emozioni vintage

10 Maggio 2015
Social Vintage Mistery tour interno

Social Vintage Mistery Tour: interni

Siete amanti del vintage e cercate l’occasione giusta per condividere la vostra passione in chiave social?

Se avete voglia di fare una scampagnata a Cremona e nei suoi dintorni – spingendovi fino al Po – potete includere nei vostri programmi di gita domenicale il Social Vintage Mistery Tour, un’esperienza emozionante per chi cerca un briciolo di avventura e mistero, fuori porta ma non fuori portata.

Anna Moruzzi – insegnante di scuola per l’infanzia e vulcanica organizzatrice d’eventi – ha creato il Social Vintage Mistery Tour grazie alla passione per le belle cose vecchie, che tutti potremmo avere nascoste in una soffitta o in cantina. Il Tour è social perché i suoi canali di lancio favoriti sono appunto i social network e, in seconda battuta, il passaparola tra amici.

Dopo aver confermato l’appuntamento – misterioso se non per l’ora e il luogo d’incontro collettivo – che avviene generalmente in una piazza di Cremona, la carovana parte verso per una località di campagna, tenuta segreta fino all’ultimo. In testa alla carovana, c’è la macchina di Anna che sventola una bandiera d’epoca.

i dottori del Social Vintage Mistery Tour

I dottori del Social Vintage Mistery Tour

La destinazione – a una decina di minuti dal centro cittadino, attraversando un paesaggio naturale molto bello – è una vecchia aia di una cascina dall’aria dismessa, dove il gruppo degli esploratori dell’usato può fare conoscenza e ricevere le successive istruzioni.

Prima di entrare nel capannone – che si rivelerà essere un regno fittamente occupato da oggetti carichi di valore soprattutto affettivo ed emotivo – gli ospiti devono sapere che da quel momento saranno dottori del vintage: dovranno indossare grembiuli e guanti per proteggersi dalla polvere e frugare liberamente.

Anna lancia il via all’esperienza con un simpatico “avanti a tutta” e la raccomandazione “se qualcosa si rompe meglio lei che voi”. Il Social Vintage Mistery Tour, infatti, non è antiquariato bensì un’esperienza gratuita e ludica, che solo alla fine si può concretare nell’acquisto di qualcosa che vi ha stregato. Non è un negozio e Anna non ha certo cominciato con l’intento di fare numero, anche se sta avendo un successo tale da spingerla a depositare il marchio. Tutto è cominciato proprio con lo scopo di mantenere vivo un luogo e condividere l’emozione che trasmettono le cose provenienti da un tempo passato. Lei stessa – cercatrice instancabile di oggetti – è lieta d’imparare qualcosa dai suoi ospiti, che talvolta si rivelano molto esperti.

oldphone

Social Vintage Mistery Tour risponde

Mentre leggete questo post, il format del Social Vintage Mistery Tour si sta già evolvendo: oltre alla gita in cascina, è possibile organizzare un’escursione in bicicletta verso il fiume e fare merenda con pane, salame cremonese e limonata.

Volete partecipare anche voi? Come Dove Quando:

Il Social Vintage Mistery Tour si svolge prevalentemente il sabato e la domenica ma anche in qualche pomeriggio infrasettimanale, su richiesta. Per informazioni potete scrivere a [email protected] o seguire gli appuntamenti sulla pagina Facebook.

bottoni2

Social Vintage Mistery Tour: basta cercare…

  • Anna
    10 Maggio 2015 at 16:39

    Grazie mille Olivia!!! Aspetto anche te per le emozioni vintage :-)))
    Anna

  • sonia
    4 Novembre 2015 at 9:42

    Anna e’ magica, e rende magico tutto quello che tocca!
    Non potevi raccontarlo meglio di cosi!