Instagram

Seguimi!

Torta di mele della felicità senza latte e burro

3 giugno 2015
Torta di mele - ph. Olivia Chierighini

Oggi, dopo la terza mail che mi stava facendo saltare i nervi e riprendendo il discorso già fatto sul buon umore, avendo ancora la casa invasa da mele gigantesche (grazie Pink Lady®) ho deciso che era il momento d’alzarmi e accendere il forno.

Non so quante volte succederà nei prossimi tre mesi – viste le previsioni funeste di calura estiva – ma, per un attimo, ho avuto bisogno di tuffare il naso nella scatola dello zucchero che tengo per queste occasioni, dove fanno capolino i baccelli di vaniglia dei dolci passati.

Oggi, tuttavia, la situazione richiedeva urgentemente una torta di mele – veloce ma con un pensiero rivolto a un’amica intollerante al lattosio – e quindi una torta di mele senza latte e senza burro fatta così:

  • Ho acceso il forno a 180°C
  • Ho preparato una tortiera con la solita carta da forno.
  • Ho montato 2 uova intere e un tuorlo con 150 g di zucchero
  • Ho emulsionato 150 g d’olio d’oliva caldo con 150 g di latte di cocco freddo
  • Ho unito all’emulsione prima 250 g di farina setacciata con mezza bustina di lievito, poi le uova, un pizzico di sale e la solita scorza di limone.
  • Ho versato il composto nella tortiera e vi ho affondato ventiquattro spicchi di mela (due mele, tagliate ciascuna in dodici parti).
  • Ho cotto la torta per 40 minuti.
  • L’ho spennellata con gelatina di mela.

Non l’ho ancora tagliata. È li che mi guarda e mi sorride. Ho trovato il coraggio di rispondere a tutte le mail. Più tardi arriverà qualcuno da rendere felice.

torta di mele senza latte e burro - ph. Olivia Chierighini

torta di mele senza latte e burro – ph. Olivia Chierighini

  • Stefania
    13 settembre 2016 at 19:24

    Ricetta interessante, l’olio d’oliva come lo scaldi? A che temperatura? La gelatina di mele la prepari tu o compri? Oggi ho dato sfogo alla curiosita’ per una ricetta cosi’ bella

  • oliviachierighini
    14 settembre 2016 at 9:45

    Ciao Stefania, ecco le tue risposte: l’olio lo uso appena caldino, attorno ai 40°C e puoi metterlo in un pentolino per pochissimo tempo.
    la gelatina di mele a casa mia generalmente si fa con le mele cotogne ma quando finisce la compro. In generale, se vuoi semplificarti la vita, in commercio si trova facilmente la gelatina di albicocche e la userai per molte torte.