COME

Biscotti con farina di riso

1 dicembre 2016

Lo so che a Natale andiamo tutti matti per i biscottini ma voi leggete bene questa ricetta e ricordatela per sempre: è uno di quegli impasti perfetti – o quasi, se non credete che la perfezione sia di questo mondo – che vale la pena segnare nel quadernino delle ricette preferite.

I biscotti con farina di riso sono frollini che vantano una sequela di doti vincenti: potete fare la pasta a tempo di record e lasciarla riposare in freezer due mesi; la pasta è elastica e facile da stendere; è meno delicata di una frolla più classica e si brucia meno facilmente se viene maneggiata troppo a lungo.

Queste caratteristiche vi suggeriscono qualcosa? Ad esempio che potete consegnarla nelle mani di giovani pasticceri sapendo che avranno la gioia di tirarne fuori qualcosa di buono?

In questo periodo potete utilizzarla per confezionare una carrettata di biscotti da appendere all’albero di Natale ma più avanti la preparerete per fare altri “giochi da merenda”.

Per fare i biscotti con farina di riso: setacciate 350 g di farina tipo 1 con 150 g di farina di riso, un cucchiaino di lievito, mezzo cucchiaino di sale e tutta la scorza grattugiata di un limone. Incorporate 150 g di burro tagliato a cubetti, poi aggiungete 125 g di zucchero vanigliato e 125 g di zucchero a velo. Impastate con due uova intere e il succo di mezzo limone.

Potete lavorare l’impasto nel mixer – unendo gli ingredienti nell’ordine – e poi lavorare brevemente a mano. Fate una mattonella, sigillatela bene in un sacchettino per alimenti e lasciate riposare in frigorifero 12 ore.

Stendete la pasta per i biscottini a circa 4-5 mm e fateli cuocere in forno ventilato a 160°C. I biscotti alla farina di riso sono pronti in circa 15 minuti. Il tempo dipende dalle dimensioni ma il punto di cottura ideale è quando i bordi cominciano impercettibilmente a prendere colore.

Se dovete forarli per far passare dei nastrini, usate una cannuccia (ovviamente quando sono ancora crudi). Questa pasta rimane stabile e difficilmente i buchini si richiuderanno: eventualmente riapriteli con uno stecchino, appena escono dal forno.

    Leave a Reply